Fiat, nel piano il 2010 è l'anno duro - Marchionne

venerdì 23 aprile 2010 12:21
 

TORINO, 23 aprile (Reuters) - Fiat FIA.MI ritiene che il 2010 sarà l'anno più difficile nell'ambito del piano industriale al 2014, con un calo dei volumi del 30% tra aprile e dicembre.

"Dentro il piano Fiat il 2010 sarà l'anno duro", ha detto l'AD Sergio Marchionne, prima dell'incontro a Torino con il presidente della Regione Piemonte. "Si sta svuotando il canale distributivo italiano, perderemo un 30% di volumi tra aprile e dicembre per il non rinnovo degli incentivi", ha ribadito.

"Cercheremo di gestire il rapporto tra la domanda e l'offerta. Spero che il mercato riparta e a quel punto non ce ne sarà bisogno", ha risposto Marchionne a chi chiedeva se il gruppo avrebbe utilizzato la cassa integrazione.