22 aprile 2010 / 12:40 / 7 anni fa

PUNTO 1- Bulgari,fatturato positivo in trim1, bene marzo-Trapani

(aggiunge dettagli, background)

ROMA, 22 aprile (Reuters) - Nei primi tre mesi dell'anno il giro d'affari del gruppo Bulgari BULG.MI ha visto una performance positiva, in particolare nel mese di marzo.

Lo dice a margine dell'assemblea dei soci l'amministratore delegato Francesco Trapani.

"Nel primo trimestre il fatturato è cresciuto bene: avevamo avuto un +8-9% nei primi due mesi e marzo è stato anche migliore" dice ai cronisti.

"Difficile fare previsioni: l'anno è lungo ed è prematuro parlare di revisione" risponde poi a chi gli chiede se verranno riviste al rialzo le stime sui ricavi per il 2010.

Bulgari prevede per il 2010 una crescita dei ricavi del 4-6%.

Nel corso dell'assemblea Trapani aveva spiegato che "il primo trimestre di quest'anno sia partito molto meglio dello scorso anno. Abbiamo visto una crescita dei ricavi e probabilmente ancora costi in contrazione".

Quanto ai costi "ci aspettiamo nel corso del 2010, come già anticipato, che tutti i costi operativi, ad eccezione di quelli per l'advertising, abbiano un andamento abbastanza flat. Ovviamente speriamo di fare meglio", ha detto Trapani.

Per i prossimi due o tre anni, ha spiegato l'ad di Bulgari, "la storia di Bulgari sarà una storia like-for-like. Bulgari non ha idee di fare acquisizioni", ha spiegato Trapani in assemblea.

Bulgari si aspetta poi che prosegua nel 2010 la forte crescita del peso sui ricavi complessivi dell'area Greater China (Cina, Hong Kong, Macao, Taiwan) che nel 2009 è stata del 14% contro il 19% del Giappone.

"Se le cose continueranno come nel primo trimestre, probabilmente a fine anno le due aree si equivarranno", ha detto Trapani.

Bulgari ha chiuso il 2009 con una flessione del 18% dei ricavi (a parità di cambi) a circa 926 milioni di euro. La flessione, ha spiegato Trapani, ha interessato le vendite fatte con canali distribuiti diversi dai negozi Bulgari, che hanno visto comunque una crescita del 3,3%.

"La relazione tra Bulgari e i nostri clienti è stata comunque decente, non siamo soddisfatti ma siamo stati apprezzati anche nel 2009", ha spiegato Trapani.

L'assemblea ha approvato il bilancio 2009 che si è chiuso con una perdita netta di 47 milioni di euro su 926 milioni di ricavi.

Gran parte del risultati negativo è stato spiegato con i costi di ristrutturazione del gruppo per 37 milioni di euro che ha mirato, ha detto Trapani, "ad anticipare un futuro a medio e lungo termine comunque difficile".

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below