Fiat, Alfa e Lancia non possono proseguire stand-alone - AD

mercoledì 21 aprile 2010 16:06
 

TORINO, 21 aprile (Reuters) - I marchi Fiat FIA.MI Lancia e Alfa Romeo hanno volumi troppo bassi per proseguire stand-alone e il portafoglio di modelli non è sufficiente per raggiungere i target nella situazione attuale.

"I volumi di Alfa Romeo e Lancia sono troppo bassi per consentire una prosecuzione stand-alone", ha detto l'AD Sergio Marchionne, durante la presentazione del piano 2010-14.

"Il portafoglio dei modelli Alfa Romeo non è sufficiente per raggiungere gli obiettivi", ha spiegato l'AD, aggiungendo che però c'è un forte potenziale e Alfa potrà utilizzare la rete di distribuzione di Chrysler negli Usa.

Le slide indicavano che per Alfa rome il target 2010 a 300.000 vetture, mentre le vendite 2009 sono state pari a 101.000.

Per Lancia le slide indicavano target 2010 a 300.000 veicoli e vendite 2009 per 112.000.