Coca-Cola, utile netto per azione 69 centesimi in trim1

martedì 20 aprile 2010 14:18
 

NEW YORK, 20 aprile (Reuters) - Coca-Cola (KO.N: Quotazione) annuncia un miglioramento dei risultati nei primi tre mesi dell'anno, grazie a un controllo dei costi e alla performance positiva dei mercati emergenti.

Il produttore numero uno di bevande non alcoliche ha chiuso il primo trimestre 2010 con un utile netto di 1,61 miliardi di dollari, equivalenti a 69 centesimi per azione, contro 1,35 miliardi (53 centesimi per azione) nei primi tre mesi del 2009.

I ricavi sono cresciuti di 5% a 7,53 miliardi.

In termini di volumi le vendite - utile indicatore che riflette l'ammontare del concentrato effettivamente venduto, sono migliorate di 3% dopo la crescita superiore alle attese di 5% nel quarto trimestre 2009.

Coca-Cola si prepara ad assorbire le attività americane di Coca-Cola Enterprises CCE.N, gruppo che imbottiglia il prodotto, con un'operazione che dovrebbbe ulteriormente ridurre i costi e garantire maggiore flessibilità nella distribuzione.

Il consensus ThomsonReuters Ibes prospettava per i primi tre mesi dell'anno un utile netto per azione pari a 75 centesimi.