Telecom Italia vede Cagr ricavi 2009-2012 1%, Ebitda 2012 12 mld

martedì 13 aprile 2010 07:47
 

MILANO, 13 aprile (Reuters) - Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione) vede un incremento medio annuo dei ricavi 2009-2012 di circa 1% e un Ebitda pari a circa 12 miliardi di euro al 2012.

Gli investimenti industriali cumulati per gli anni 2010-2012, si legge in una nota, sono pari a circa 12 miliardi di euro, di cui circa 9 miliardi di euro in Italia per lo sviluppo competitivo della fibra, il forte impulso all'innovazione e il miglioramento delle performance della rete radio.

L'indebitamento finanziario netto rettificato è atteso inferiore a 28 miliardi di euro a fine 2012.

L'operating free cash flow è previsto a 21 miliardi nel triennio.

Esteso e incrementato il piano di efficienze 2009-2012 sui cash cost pari a 2,7 miliardi (contro 2 miliardi nel precedente piano 2009-2011), di cui 900 milioni già realizzati nel 2009 e circa 1 miliardo atteso nel 2010.

Sostanzialmente completato il piano di riduzione degli organici previsto per fine 2010.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA13a04]