General Motors, perdita di 4,3 miliardi dlr luglio-dicembre 2009

mercoledì 7 aprile 2010 16:57
 

DETROIT, 7 aprile (Reuters) - General Motors [GM.UL] ha registrato una perdita netta di 4,3 miliardi di dollari nel periodo compreso tra luglio (quando è uscita dalla bancarotta) e fine dicembre, ma crede che sia possibile tornare all'utile nel 2010.

In particolare GM ha archiviato il quarto trimestre con una perdita netta di 3,4 miliardi.

La casa automobilistica ha però detto di essere determinata a restituire i finanziamenti ricevuti dal Tesoro Usa e dall'Export Development Canada entro giugno "al più tardi".

Il completamento della "nuova" contabilità costituisce la base per il lancio dell'offerta pubblica iniziale che porterà a una riduzione della quota di maggioranza attualmente in mano allo stato.

La tempistica di un'ipo non è ancora chiaro.

"Il completamento della nuova contabilità è un passo importante in quel processo" ha detto l'AD Chris Liddell in una nota, commentando la possibilità di riquotarsi.

GM ha detto che tornare in borsa le permetterebbe di investire nel design dei veicoli e nella parte commerciale, attraendo il migliore personale e l'accesso a nuovi capitali.