Campari, aumento dividendo non impatta eventuali acquisizioni-AD

mercoledì 31 marzo 2010 11:28
 

MILANO, 31 marzo (Reuters) - L'aumento del dividendo e l'aumento gratuito varata da Campari (CPRI.MI: Quotazione) non hanno un impatto su eventuali acquisizioni.

E' quanto ha detto l'amministratore delegato del gruppo, Bob Kunze-Concewitz, nel corso della conference call di presentazione dei risultati 2009.

"La decisione di dare una bonus share e aumentare il dividendo", ha spiegato Kunze-Concewitz, "è conseguenza dell'ottimo andamento del gruppo nel 2009. In ogni caso, non avrà un impatto su eventuali acquisizioni".

L'AD, inoltre, ha detto di attendersi "un 2010 migliore dell'anno scorso" e ha parlato di "un anno di transizione per l'industria".