PUNTO 1-Carige, utile netto consolidato stabile

lunedì 29 marzo 2010 18:54
 

(Aggiunge altri dettagli da comunicato in coda)

TORINO, 29 marzo (Reuters) - Il gruppo Carige (CRGI.MI: Quotazione) chiude il bilancio con un utile netto consolidato di 205,4 milioni (-0,1%), con un margine di intermediazione di 1.119,5 milioni in aumento del 8,6%.

La raccolta complessiva da clientela e' di 46,9 miliardi (+8,8% annuo), con gli impieghi a clientela di 23,1 miliardi (+9,5% annuo), dice una nota.

Il core tier 1 ratio si attesta a 7,05%, con tier 1 ratio al 7,85% e total capital ratio al 10,01%.

Alla assemblea degli azionisti verrra' proposto un dividendo unitario per le azioni ordinarie di 0,080 e per le azioni di risparmio di 0,100, in pagamento dal 6 maggio.

I conti della capogruppo vedono il margine di intermediazione aumenta a 864 milioni (+3,2%) e l'utile dell'operatività corrente al lordo delle imposte si attesta a 273,6 milioni (-7,8%). L'utile netto si attesta a 201,1 milioni, in diminuzione del 10% rispetto ai 223,5 milioni del 2008.

"L'andamento dei primi mesi del 2010, nonché le previsioni per la restante parte dell'anno consentono di ipotizzare per l'esercizio in corso il mantenimento di una significativa redditività".