Sea, utile netto attività ordinaria 22 mln in 2009, ricavi -8,4%

lunedì 29 marzo 2010 14:29
 

MILANO, 29 marzo (Reuters) - Sea, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, ha chiuso il 2009 con un utile netto dell'attività ordinaria di 22 milioni, in crescita rispetto a 1,8 milioni dell'anno precedente.

Al lordo dei fattori non ricorrenti, si legge in un comunicato del gruppo guidato da Giuseppe Bonomi, l'utile netto è stato di 53,2 milioni.

I ricavi consolidati sono scesi dell'8,4%, a 581 milioni, mentre l'utile operativo è salito del 69,9%, a 54,9 milioni.

Dal punto di vista del traffico, i passeggeri su Malpensa sono calati dell'8,8%, a 17,4 milioni, mentre le merci sono scese del 17,3%, a 334.000 tonnellate. Considerando anche lo scalo di Linate, Sea ha gestito un traffico totale di 25,6 milioni di passeggeri (-9,3%) e di 347.000 tonnellate di mercati (-17,2%).

L'indebitamento netto è migliorato del 10%, a 363,1 milioni.

La nota illustra anche i primi risultati di quest'anno. A fine febbraio, alla Malpensa i passeggeri erano aumentati dell'8,5% e le merci del 43,1%. Traffico stabile a Linate.

"Lo scenario macroeconomico presenta ancora significative criticità e forti elementi di incertezza e gli effetti sul sistema del trasporto aereo mondiale si sentiranno anche nel 2010", ha dichiarato Bonomi. "Nonostante tale incertezza, i programmi di ristrutturazione e sviluppo intrapresi ci consentono di prevedere un'ulteriore possibile evoluzione positiva dei risultati 2010 rispetto a quelli dell'esercizio precedente".