Banca Mps,utile 2009 cala a 220 mln,dividendo 1 cent a risparmio

venerdì 26 marzo 2010 09:03
 

ROMA, 26 marzo (Reuters) - Banca Mps (BMPS.MI: Quotazione) ha chiuso il 2009 con un utile netto di gruppo di 220,1 milioni post PPA (354,3 mln pre PPA), dai 953 post PPA del 2008 (1 miliardo circa pre PPA).

Lo si legge in una nota della banca senese.

Il cda ha proposto all'assemblea del 27 aprile un dividendo per le sole azioni di risparmio di 0,01 euro.

Il margine di interesse nel 2009 è calato del 4,6% sul 2008 a circa 3,6 miliardi di euro, mentre i costi sono stati ridotti in modo strutturale del 6,5% su anno con la previsione di un ulteriore taglio nel 2010. Il calo dei costi 2009 è dell'8% al netto degli oneri legati agli esodi incentivati.

Il Tier 1 ratio della banca senese, incluso l'impatto dei Tremonti Bond presi per 1,9 miliardi, si attesta a fine 2009 al 7,5%. Alla fine del terzo trimestre era al 7,6%.

Considerando l'impatto delle cessioni di sportelli fatte a Banca Intesa e Carige, il Tier 1 sale al 7,7%.