Intesa SP, in 2009 balzo utili Cib, calo per Banca dei Territori

venerdì 19 marzo 2010 15:50
 

MILANO, 19 marzo (Reuters) - Lo spaccato per divisione dei risultati di Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) mostra un balzo del Corporate e Investment Banking a fronte di un calo della Banca dei Territori e di utili netti raddoppiati per Public Finance e Banche Estere.

La divisione Corporate e Investment Banking, guidata da Gaetano Miccichè, mostra un utile netto di 1,273 miliardi, oltre 1 miliardo in più rispetto ai 208 milioni del 2008. I proventi operativi netti hanno raggiunto quota 3,551 miliardi in crescita del 66,1%.

La Banca dei Territori, l'anima retail del gruppo, chiude l'anno invece con un risultato netto di 1,212 miliardi in calo del 10,8%. I ricavi si sono attestati a 10,418 miliardi in calo del 13,3% e con un'incidenza sul totale del gruppo che scende al 60% dal 67% del 2008.

Il Public Finance archivia il 2009 con un risultato netto quasi raddoppiato a 116 milioni (da 59 milioni del 2008) e ricavi per 398 milioni in crescita del 12,7%.

La divisione Banche Estere vede un risultato netto di 364 milioni contro i 187 milioni del 2008, ma ricavi in calo a 2,215 miliardi (-3,2%).