Interpump, cda non propone dividendo, vede 2010 in crescita

martedì 16 marzo 2010 18:44
 

MILANO, 16 marzo (Reuters) - Il cda di Interpump group (ITPG.MI: Quotazione) proporrà all'assemblea dei soci di non distribuire un dividendo, destinando tutto l'utile a riserve.

Lo comunica una nota che riporta i dati definitivi approvati oggi. I profitti, come già annunciato, nel 2009 sono stati pari a 14 milioni di euro pari al 4,1% delle vendite e a fronte di 40,1 milioni di euro nel 2008.

Per l'esercizio in corso, "pur con le attuali incertezze di mercato e di congiuntura, si prevedono fatturato e redditività in crescita rispetto al 2009".

All'assemblea di aprile verrà richiesta anche l'autorizzazione all'acquisto di azioni proprie e l'approvazione di un piano triennale di incentivazione per il top management del gruppo.

Per leggere la nota della società cliccare su [ID:nBIA16cc1]

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Interpump, cda non propone dividendo, vede 2010 in crescita | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,001.95
    +0.81%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,233.20
    +0.75%
  • Euronext 100
    1,019.38
    +0.54%