Bulgari in calo verticale dopo dati, downgrade broker

martedì 16 marzo 2010 12:16
 

MILANO, 16 marzo (Reuters) - Bulgari BULG.MI è in caduta verticale a Piazza Affari, all'indomani della pubblicazione di risultati deludenti per il 2009 che portano alcuni broker a peggiorare l'outlook sull'azienda del lusso.

"La delusione per i risultati e soprattutto la revisione dei giudizi per il 2010 hanno dato il via alla fuga dal titolo", osserva un trader.

Ancora un obiettivo mancato, ancora un peggioramento delle stime di utile per azione, osserva un'analisi di Citigroup, in cui si puntano i riflettori sul cattivo quarto trimestre, chiuso con un Ebit di 24 milioni, in calo del 24% e distante dai 36 milioni attesi da Citi.

Con il 2009, chiuso con una perdita netta è di 47 milioni di euro, Bulgari archivia il quinto anno consecutivo di erosione dei margini operativi e la prima contrazione in assoluto dell'Ebit dal 2001, osserva ancora Citi, che abbassa il target price a 4,10 euro da 4,60 e riduce le proprie stime sull'utile per azione 2010 del 16% a 0,15 euro e quelle del 2011 del 10% a 0,23 euro.

Anche Exane Bnp rivede in peggio le proprie stime, riducendo del 7% il target price a 7 euro, del 14% le previsioni di utile per azione 2010 e del 5% quelle per il 2011. Il broker osserva come l'Ebit 2009 sia la metà circa delle proprie aspettative, ancora una volta sottolineando la debolezza degli ultimi mesi dell'anno.

Intorno alle 12,05 il titolo cede circa l'8,5% in Borsa e vale 5,73 euro, con volumi pari a oltre cinque volte la media giornaliera del periodo. L'indice FTSE Mib sale dello 0,6%.