Auto, mercato Europa si avvia a rallentamento 9-10% - Unrae

martedì 16 marzo 2010 12:08
 

TORINO, 16 marzo (Reuters) - I risultati ancora positivi delle vendite di auto in Francia, Gran Bretagna, Spagna e Italia tengono in attivo il mercato europeo di febbraio ma si aspetta la flessione dell'Italia da aprile, secondo l'associazione degli importatori di auto, Unrae.

"Il vero volto del mercato in Italia lo si vedrà a partire dal mese di aprile, quando anche le immatricolazioni si contrarranno fortemente, senza più l'influsso delle consegne delle vetture vendute con gli incentivi e immatricolate nel corso del primo trimestre come consentito dalla legge", ha detto il direttore Unrae Gianni Filipponi.

"In seguito alla fine generalizzata degli incentivi e a misure specifiche come l'aumento dell'Iva, sia gli analisti che gli operatori internazionali stimano per il 2010 una flessione del mercato europeo attorno al 9-10%, con la perdita di circa 1,3-1,5 milioni di immatricolazioni", dice infine Unrae.