Banche italiane sufficientemente patrimonializzate - Sabatini

lunedì 15 marzo 2010 11:01
 

MILANO, 15 marzo (Reuters) - La banche italiane sono sufficientemente patrimonializzate.

Lo ha detto il direttore generale dell'Abi, Giovanni Sabatini, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sulla missiva che il governatore Mario Draghi ha inviato alle banche italiane, raccomandando di destinare in massima parte gli utili a riserva.

"Noi riteniamo che le banche italiane siano sufficientemente patrimonializzate e lo riconosce anche Banca d'Italia", ha dichiarato Sabatini.

"Il messaggio rientra nella logica con cui si stanno muovendo le banche centrali volta a raccomandare un rafforzamento del patrimonio già prima dell'entrata in vigore dei nuovi accordi di Basilea", ha proseguito.

Non è quindi necessario alcun cambio di orientamento, in quanto "le banche italiane stanno procedendo a un rafforzamento patrimoniale", ha concluso Sabatini.

Nella lettera inviata venerdì, citata dalla stampa e ottenuta anche da Reuters, Draghi ha chiesto alla banche di "adottare immediatamente scelte strategiche per rafforzare la stabilità e la situazione del mercato.

Già al Forex di Napoli di metà febbraio il governatore aveva pubblicamente invitato le banche a destinare prioritariamente gli utili al rafforzamento patrimoniale.