Banca Fideuram, salgono Aum 2009, ex scudo arrivati 3,5 mld

venerdì 12 marzo 2010 15:24
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - Banca Fideuram (gruppo Intesa SanPaolo (ISP.MI: Quotazione)) ha chiuso il 2009 con forte crescita delle masse amministrate e mantiene un utile allineato a quello dell'anno precedente.

Una nota emessa dopo che il cda ha approvato il progetto di bilancio del gruppo di wealth management precisa che l'utile netto consolidato si attesta a 178,4 milioni di euro da 176,1 precedenti, mentre le masse amministrate sono 67,8 miliardi da 60,5 miliardi nel 2008, con raccolta netta totale positiva per 2,8 miliardi (un balzo dai 345 milioni 2008).

Nell'ambito delle operazioni legate allo scudo fiscale, i capitali rientrati o regolarizzati sono ammontati a circa 3,5 miliardi, mentre la nuova raccolta netta è stata di 2,4 miliardi (2,1 già incassati nell'anno), dettaglia la nota.

Per il solo risparmio gestito l'affusso è 2,9 miliardi contro i 3,9 miliardi di deflussi dell'anno precedente, un'inversione di tendenza che beneficia soprattutto dell'andamento di fondi comuni e gestioni patrimoniali.

La quota di mercato di Banca Fideuram (universo Assoreti) è la maggiore in Italia al 30% circa del totale.

Il dividendo complessivo proposto all'approvazione dei soci è 101,9 milioni.

Il core tier 1 Banca Fideuram si attesta a fine 2009 a all'11,6% mentre il Total Capital ratio è 12,5%.