PUNTO 3-G&V, Consiglio Stato accoglie ricorsi Aams e Lottomatica

mercoledì 10 marzo 2010 15:28
 

(aggiunge commento Monopoli, aggiorna andamento titolo)

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Il Consiglio di Stato ha accolto i ricorsi dei Monopoli di Stato (Aams) e del Consorzio Lotterie Nazionali (CLN), di cui Lottomatica LTO.MI detiene il 63%, sulla gara del Gratta e Vinci.

Lo si legge in una nota di Lottomatica in cui si ricorda che le motivazioni della sentenza non sono ancora disponibili.

Il ricorso era stato presentato dal ministero dell'Economia, dall'amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato e dal Consorzio lotterie nazionali contro la sentenza del Tar del Lazio, che lo scorso novembre aveva dato ragione a Sisal in primo grado, annullando il bando di gara che assegnava al consorzio guidato da Lottomatica la concessione del Gratta e Vinci.

Il Consiglio di Stato, dice la nota, ha anche accolto il ricorso incidentale di Sisal, "limitatamente alla disapplicazione dell'art. 21 comma 5 della legge 102 del 2009 - che prevede il periodo transitorio di gestione delle lotterie attuali da parte del Consorzio Lotterie Nazionali sino al 31 gennaio 2012 - e delle clausole della procedura di gara che facevano riferimento a tale norma".

Il Consiglio di Stato avrebbe quindi accolto i rilievi di Sisal contro la parte del bando di gara che riserva al Consorzio la gestione transitoria delle lotterie attuali fino a gennaio 2012.La principale contestazione di Sisal era che il bando impedisse la partecipazione di soggetti diversi dal consorzio già concessionario.

Lottomatica "resta in attesa di prendere conoscenza delle stesse e delle determinazioni che verranno eventualmente assunte dall'amministrazione in relazione alla procedura di selezione", conclude la nota.

Nella sentenza, infatti, i giudici demandano ai Monopoli e al ministero dell'Economia l'adozione di "ulteriori, eventuali determinazioni".   Continua...