Marr chiude 2009 con crescita utile 20,7%, aumenta dividendo +7%

lunedì 8 marzo 2010 10:18
 

MILANO, 8 marzo (Reuters) - Marr (MARR.MI: Quotazione), società del gruppo Cremonini per la distribuzione di prodotti alimentari, chiude il 2009 con una crescita dell'utile netto consolidato del 20,7% a 38,5 milioni.

Il management, riferisce una nota della società, proporrà un aumento del dividendo del 7% a 0,46 euro per azione. L'anno passato ha visto anche una crescita di ricavi ed Ebitda rispettivamente del 2,6% a del 3,9%.

Il 2010, prosegue la nota, è iniziato con un incremento di ricavi secondo le attese. In un mercato visto ancora incerto, l'obiettivo è rafforzare la leadership di mercato e mantenere i livelli di redditività raggiunti.

Per una lettura integrale del comunicato, cliccare su [ID:nBIA0827e].

Intorno alle 10,15 il titolo è brillante a Piazza Affari su rialzi nell'ordine del 4%%.