Banca Ifis, utile netto 2009 -24,5%, dividendo 0,35 euro

giovedì 4 marzo 2010 19:18
 

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Banca Ifis (IF.MI: Quotazione) ha chiuso il 2009 con un utile netto in calo del 24,5%, a 17,2 milioni.

Il cda che ha approvato i risultati, si legge in un comunicato della società attiva nel finanziamento, ha deliberato di proporre un dividendo pari a 0,35 euro per azione, di cui 0,12 euro in contanti e 0,23 euro da assegnazione gratuita di un'azione ogni trenta possedute.

Il margine d'intermediazione è salito del 19,5%, a 80,8 milioni, mentre gli impieghi sono cresciuti del 23,6%, a 1,247 miliardi. Il totale delle sofferenze e degli incagli netti verso clientela è salito a 41,7 milioni da 17,6 milioni al 31 dicembre 2008.

Per quanto riguarda le prospettive 2010, Ifis sottolinea che "la crescita nella produzione dovrebbe indurre una dinamica positiva sul fronte delle richieste di finanziamento, mentre appaiono incerte le prospettive evolutive sul lato dell'offerta di credito".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA04186].