Usa, vendite auto febbraio Gm +11,5%, Ford +43%, Chrysler piatta

martedì 2 marzo 2010 19:44
 

DETROIT, 2 marzo (Reuters) - Vendite in rialzo a febbraio negli Stati Uniti per General Motors e Ford Motor (F.N: Quotazione), mentre Chrysler ha replicato il risultato del mese precedente.

Gm ha registrato un incremento dell'11,5%, grazie soprattutto al raddoppio delle vendite agli operatori di flotte aziendali e alla domanda di modelli crossover, come il nuovo Chevy Equinox.

Meglio ha fatto Ford, con un balzo delle vendite del 43%. La casa di Detroit, l'unica fra le big ad aver evitato il ricorso alla protezione dai creditori, ha annunciato un incremento della produzione del 32% nel secondo trimestre.

Per quanto riguarda Chrysler, casa la cui gestione è in mano a Fiat FIA.MI, le vendite di febbraio si sono attestate a 84.449 unità, risultato praticamente indentico a quello di gennaio (84.050 veicoli), con un +0,5%.