Fiat, focus su Chrysler, 2010 auto Europa -16% senza stimoli -Ad

martedì 2 marzo 2010 19:25
 

SOROCABA, Brasile, 2 marzo (Reuters) - Il fatto che i governi europei non abbiamo rinnovato gli incentivi fiscali all'auto costerà fino a un meno 16% di vendite 2010 nella regione.

Lo ha ribadito Sergio Marchionne, Ad della Fiat FIA.MI oggi in visita a Sorocaba in Brasile, che a proposito del suo gruppo ha chiarito che intende concentrarsi per il momento sull'alleanza con Chrysler piuttosto che cercare altre acquisizioni.

Il settore, ha proseguito, è però in una fase di rinnovato fervore M&A.

Fiat è il maggior produttore di auto in Brasile e probabilmente venderà nel Paese anche i modelli Chrysler, ha detto ancora Marchionne aggiungendo che Fiat potrebbe aumentare gli investimenti in Brasile nei prossimi cinque anni.

"Siamo stati presenti in Brasile per 60 anni ininterrottamente e nei prossimi cinque anni rafforzeremo questa presenza", ha anticipato.

Marchionne è atteso domani al Salone dell'Auto di Ginevra.