Telefonica, utile netto 2009 a 7,78 mld euro, in linea attese

venerdì 26 febbraio 2010 09:21
 

MADRID, 26 febbraio (Reuters) - Il gigante delle tlc spagnolo Telefonica (TEF.MC: Quotazione), socio di Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione), ha chiuso il 2009 in linea con le attese, fissando obiettivi di crescita moderati per il 2010, ma mettendo in sesto nel 2009 un trampolino più facile da cui partire.

L'utile netto è migliorato del 2,4% a 7,78 miliardi di euro, solo leggermente al di sotto delle stime Reuters a 7,94 miliardi, l'Oibda è sceso dell'1,4% a 22,6 miliardi a fronte di un consensus a 22,51, i ricavi sono diminuiti del 2,1%.

La numero due per capitalizzazione del mercato tlc europeo ha mantenuto i target su utili per azione e dividendo per il 2010 rispettivamente a 2,1 e 1,4 euro per azione.

Telefonica ha inoltre previsto per il 2010 un aumento dell'1-3% dell'Oibda, il risultato operativo prima di deprezzamenti e ammortamenti, e si aspetta ricavi consolidati in rialzo dell'1-4%.