PUNTO 1 - TI Media, migliora rosso 2009, vara aumento 240 mln

giovedì 25 febbraio 2010 17:48
 

(aggiunge dettagli da nota TI Media e Telecom Italia)

MILANO, 25 febbraio (Reuters) - Telecom Italia Media TCM.MI approva il conti 2009 con una perdita in miglioramento e il piano industriale al 2012 che include un aumento di capitale da 240 milioni di euro e il raggruppamento delle azioni 1 per 10.

Il cda della società controllata da Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione) ha inoltre nominato AD il vice presidente esecutivo Giovanni Stella dopo le dimissioni di Mauro Nanni.

Nel piano triennale 2010-2012 la società conferma il break-even dell'Ebitda al 2010 e il target di un Ebitda margin del 15-18% a fine periodo.

I ricavi sono attesi in crescita di circa il 10% medio annuo, trainati in particolare da TI Media Broadcasting.

Sono programmati investimenti per circa 200 milioni di euro, di cui circa 90 milioni di euro sull'operatore di rete e circa 85 milioni per l'acquisto di diritti televisivi.

I conti 2009 hanno visto una perdita netta di 72,5 milioni di euro, in miglioramento dal rosso di 93,9 milioni di fine 2008, ricavi per 227,3 milioni (+5,8%) e Ebitda a -7,3 milioni da -35,6 milioni.

L'indebitamento finanziario netto a fine dicembre si attestava a 345,1 milioni, in aumento di 27,7 milioni rispetto a fine settembre con attese, nel corso del triennio, di una "forte riduzione" in seguito all'aumento di capitale.   Continua...