Commerzbank, non servono accantonamenti per crediti verso Piigs

mercoledì 24 febbraio 2010 12:40
 

FRANCOFORTE, 24 febbraio (Reuters) - Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione) non ha bisogno di accantonamenti per perdite relative al portafoglio crediti verso i paesi "Piigs", dal momento che questi stanno ancora offrendo performance positive.

Lo dice il Ceo Martin Blessing, aggiungendo di non vedere la possibilità che nel 2010 si ripetano le perdite del 2009.

L'acronimo citato include i paesi indicati come più deboli nel contesto europeo: Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna.