Reno De Medici, perdita netta 2009 6,8 mln eur da -6,2 mln 2008

venerdì 12 febbraio 2010 18:17
 

MILANO, 12 febbraio (Reuters) - Reno De Medici (RDM.MI: Quotazione), uno dei principali gruppo mondiali nel comparto del cartone da riciclo, ha chiuso il 2009 con una perdita netta di 6,8 milioni di euro, in leggero peggioramento rispetto a quella di 6,2 milioni del 2008.

Lo rende noto la società stessa, aggiungendo che nel corso dello scorso anno il fatturato è stato di 428,2 milioni di euro (-5,1% sul 2008) e l'Ebitda di 31 milioni (-22,5% sull'anno precedente, che beneficiava però di proventi non ricorrenti per circa 21,2 milioni). L'indebitamento finanziario netto è in leggera crescita, a 130,8 milioni di euro rispetto ai 128,5 milioni al 31 dicembre 2008.

L'outlook 2010, si legge nel comunicato, è atteso in linea con l'anno passato, con una sostanziale tenuta dei volumi e una situazione perdurante di sovraccapacità produttiva a livello europeo. Nel breve periodo, i costi delle materie prime appaiono in rialzo, mentre quello dell'energia, per quanto stabile, resta alto in rapporto alle condizioni generali dell'economia.