Recordati, utile netto 2009 +10,1%, vede utile 2010 a -14% circa

giovedì 11 febbraio 2010 12:05
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Recordati (RECI.MI: Quotazione), gruppo farmaceutico italiano presente in diversi paesi europei, ha chiuso il 2009 con una crescita dell'utile netto del 10,1% a 110,6 milioni di euro, ma per il 2010 si aspetta un utile in calo del 14% circa intorno ai 95 milioni di euro.

Lo comunica la società attraverso una nota, nella quale si legge anche che i ricavi complessivi dell'anno scorso valgono 747,5 milioni di euro (+8,4%), mentre quelli di quest'anno sono visti in calo a circa 700 milioni (-6,3%).

In ottobre, la società aveva detto a Reuters di aspettarsi per il 2010 risultati in linea con il 2009. I risultati dell'anno in corso, spiega la nota, risentiranno della concorrenza dei farmaci generici della lercanidipina, essendo scaduto il brevetto nel mese di gennaio.

La posizione finanziaria netta è migliorata. Il debito a fine 2009 è pari a 19,7 milioni di euro, un calo di 61,3 milioni rispetto a un anno prima.

Il titolo, che era arrivato a guadagnare oltre l'1,5% a Piazza Affari, è ora in parziale ripiego a +0,7%.