Rcs corre in borsa grazie a tagli costi, miglioramento debito

mercoledì 10 febbraio 2010 15:41
 

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Rcs (RCSM.MI: Quotazione) balza in borsa dopo la diffusione dei dati preliminari 2009, che hanno mostrato tra l'altro un miglioramento del debito e la realizzazione di risparmi di costi superiore ai piani.

Intorno alle 15,35 il titolo sale del 5,44% a 1,086 euro, dopo essere arrivato a guadagnare oltre l'8%. I volumi già superano la media di un'intera seduta.

"Il debito è migliorato e considerando anche il taglio dei costi si spiega il rialzo del titolo", commenta un trader.

Il gruppo editoriale ha realizzato un Ebitda 2009 prima delle poste straordinarie di 133 milioni, in calo da 271 milioni dell'anno precedente. Al netto degli oneri e proventi non ricorrenti l'Ebitda è pari a circa 36 milioni. I ricavi consolidati si attestano a 2,2 miliardi circa, in calo del 17% rispetto al 2008.

Nel 2009 sono stati realizzati risparmi per circa 159 milioni di euro, superiori ai 130 milioni pianificati per l'anno.

L'indebitamento finanziario netto è pari a circa 1.057 milioni, in miglioramento di 90 milioni rispetto al 2008.