PUNTO 1 - Astaldi, utili +22,4%, presto struttura concessioni

martedì 9 febbraio 2010 13:19
 

(Aggiunge dettagli da nota)

ROMA, 9 febbraio (Reuters) - Astaldi (AST.MI: Quotazione) ha chiuso il 2009 con un utile netto in crescita del 22,4% a 51,5 milioni di euro.

I ricavi mostrano un'analoga crescita del 22,4% e si attestano a 1,868 miliardi di euro. "La struttura dei ricavi conferma un rafforzamento delle attività all'estero e il mantenimento di un ruolo significativo per il comparto domestico, evidenziando nel suo complesso una adeguata diversificazione del profilo di rischio delle attività", spiega una nota.

Il 44,9% dei ricavi operativi risulta prodotto in Italia, il 14,4% nel resto d'Europa (Turchia, Europa dell'Est) e il restante 40,7% è generato all'estero, prevalentemente nei Paesi di tradizionale presidio (Maghreb, Qatar, America Latina) e in quelli di più recente apertura (Cile).

Tra le commesse che maggiormente hanno contribuito ai ricavi, Astaldi segnala per l'Italia il nodo ferroviario di Torino, la stazione Tav di Bologna Centrale e la realizzazione delle linee metropolitane a Roma, Brescia, Milano, Napoli.

INDEBITAMENTO NETTO IN CRESCITA SU ANNO di 77 MILIONI

La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2009, al netto delle azioni proprie, è negativa per 467,1 milioni di euro, in crescita rispetto a quanto registrato a fine 2008 quando era negativa per 389,67 milioni.   Continua...