Benetton,raccolta ordini prim/est -4%, taglio costi sopra attese

venerdì 29 gennaio 2010 16:18
 

MILANO, 29 gennaio (Reuters) - La raccolta ordini per la collezione primavera-estate del gruppo Benetton BNG.MI sta mostrando un andamento negativo del 4%, rispetto alla stabilità di novembre, mentre nel 2009 sono stati risparmiati, in termini di costi, 50-60 milioni e altri 10-20 milioni dovrebbero arrivare quest'anno.

Lo scorso anno la società ha investito 104 milioni da 209 milioni del 2008. Sono alcune delle cifre comunicate dal management alla comunità finanziaria, nel corso di un incontro oggi, secondo quanto riferito da alcuni analisti presenti.

Dai risultati preliminari 2009, in parte comunicati ieri al mercato, emerge che il risparmio dei costi sta superando le inziali attese di 50-70 milioni.

Inoltre, il management ha comunicato che gli investimenti sono stati pari a zero nel quarto trimestre, mentre nel 2010 torneranno a "livelli importanti" anche se al di sotto dei 200 milioni del 2008. La stima potrebbe essere 150-160 milioni, in linea con il consensus.

Ieri il gruppo Benetton ha annunciato di aver riportato nel 2009 un utile netto in calo ma superiore alle attese. I profitti risultano sopra i 120 milioni di euro, su ricavi per 2,05 miliardi (-3,6% a cambi correnti), dopo vendite a dicembre in recupero. Il consensus di mercato indicava ricavi per 2,051 miliardi, utile netto di 105 milioni ed Ebit di 190 milioni.