Unicredit, Crt si aspetta per definizione cedole da partecipate

venerdì 29 gennaio 2010 10:59
 

MILANO, 29 gennaio (Reuters) - La fondazione Crt si aspetta per definizione di avere un dividendo dalle sue partecipate per sostenere lo sviluppo dell'attività istituzionale. Così il segretario generale dell'ente, Angelo Miglietta, ha risposto a margine di un convegno a Milano a chi gli chiedeva se per quest'anno si aspetta un dividendo da Unicredit (CRDI.MI: Quotazione).

"Noi ci aspettiamo per definizione di avere dalle nostre partecipate dei dividendi che sono alimento imprescindibile per lo sviluppo della nostra attività istituzionale", ha detto Miglietta. "Nello specifico di Unicredit, mi sembra ci siano orientamenti di mercato che vanno in questa direzione, ma la decisione spetta al management", ha aggiunto.

Il banchiere ha poi sottolineato che nel documento programmatico della fondazione si tiene conto della distribuzione di un dividendo da parte di Unicredit nella misura di 0,02-0,03 euro sulla base del consensus di mercato dello scorso ottobre.

"Come azionisti siamo attenti a una corretta gestione della banca e alla sua solidità, per questo abbiamo sostenuto in modo convinto il recente aumento di capitale", ha concluso Miglietta.

(Gianluca Semeraro, via redazione Milano, Reuters Messaging: francesco.segoni.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129814, milan.newsroom@news.reuters.com))

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia