Bbva, utile netto 2009 in calo 16,1% su accantonamenti

mercoledì 27 gennaio 2010 08:19
 

MADRID, 27 gennaio (Reuters) - Bbva (BBVA.MC: Quotazione), la seconda banca spagnola, ha registrato nel 2009 un calo del 16,1% dell'utile netto a 4,21 miliardi di euro a causa dei forti accantonamenti.

Gli oneri straordinari comprendono i pensionamenti anticipati e le svalutazioni sui crediti in Spagna, Stati Uniti e Messico, precisa una nota della banca.

Il margine di interesse netto - misura delle attività di credito, core business dell'istituto - è salito del 18,8% a 13,88 miliardi, oltre le attese di 13,66 miliardi.

La percentuale dei crediti a rischio sul totale è salito al 4,3% a fine dicembre dal 3,4% di fine settembre.