Siemens galoppa in borsa dopo dati, ipotesi revisione guidance

martedì 26 gennaio 2010 12:10
 

MONACO DI BAVIERA, 26 gennaio (Reuters) - La conglomerata tedesca Siemens (SIEGn.DE: Quotazione), produttrice di un'ampia gamma di prodotti - da turbine e treni veloci a lampadine e apparecchi medicali - corre in borsa dopo aver incassato una crescita degli utili sorprendente nel primo trimestre fiscale, tanto da spingere il management a parlare di revisione della guidance complessiva per il 2010.

Il margine operativo è balzato a +11% nel periodo ottobre-dicembre, contro le stime degli analisti di un calo del 10,6%, grazie soprattutto al successo nella riduzione dei costi. Il risultato ha portato gli analisti a sostenere che il forecast del gruppo per l'anno intero era troppo cauto, basandosi sull'assunzione di un progressivo declino dei prezzi dei prodotti.

"Le decisioni che abbiamo preso nella fase iniziale ci stanno proteggendo ora dalle ripercussioni durevoli della recessione globale", ha detto il Ceo Peter Loescher.

Lo scorso anno, Siemens ha tagliato i costi amministrativi per 1,2 miliardi di euro e ha centralizzato gli acquisti a livello globale, aumentando la quota di approvvigionamento proveniente dai paesi a basso costo.

"Restiamo realistici di fronte all'instabilità delle condizioni di business", ha proseguito Loescher. "A metà anno fiscale rivedremo il nostro forecast".

Intorno alle 12,00 il titolo Siemens è in rialzo del 3,1% sulla piazza di Francoforte, rispetto al calo dello 0,4% dell'indice tedesco delle blue chip .GDAXI.