PUNTO 1 - Morgan Stanley, risultati trim4 deludono attese

mercoledì 20 gennaio 2010 15:59
 

(riscrive parzialmente aggiungendo dettagli)

NEW YORK, 20 gennaio (Reuters) - Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) ha chiuso il quarto trimestre deludendo le attese, colpito nei conti dai costi di contabilità legati all'apprezzamento del valore del debito societario.

L'utile per azione è stato di 29 cent - 413 milioni di dollari in totale - a fronte dei 36 cent indicati nel consensus elaborato da Thomson Reuters I/B/E/S. L'utile delle attività correnti è stato di 14 cent per azione, i ricavi si sono attestati sui 6,8 miliardi.

Il risultato è da confrontare però con la perdita da 10,5 miliardi, o di 11,35 dollari a azione, negli ultimi tre mesi del 2008.

Miglioramenti nel ramo di investment banking, con ricavi da attività di underwriting a 950 milioni di dollari contro i 245 milioni dell'anno precedente.

Il Ceo James Gorman ha chiesto al board dell'istituto di non pagargli per il 2009 alcun bonus in contanti. La stessa richiesta è stata formulata dal presidente ed ex Ceo John Mack.

Nel trimestre sono aumentate le spese di compensazione a 3,7 miliardi, portando il totale per l'anno a 14,4 miliardi. Il titolo della banca è scivolato in apertura di oltre il 2% per poi ridurre le perdite sotto l'1% in linea con l'andamento dello S&P500 .SPX.