Fondi Italia, raccolta 2009 negativa per 3 mld - Assogestioni

venerdì 8 gennaio 2010 13:33
 

MILANO, 8 gennaio (Reuters) - Nonostante l'accelerazione che ha caratterizzato l'ultima parte dell'anno, il sistema dei fondi comuni in Italia ha chiuso il 2009 con una raccolta negativa per 2,957 miliardi di euro.

E' quanto emerge dai dati di Assogestioni, che non sono definitivi, in quanto il risultato complessivo della raccolta dei fondi diritto estero sarà reso disponibile con la pubblicazione trimestrale della nuova mappa del risparmio gestito.

Guardando alle categorie, il rimbalzo delle borse, partito nel marzo scorso, si è tradotto in afflussi per 2,955 miliardi di euro sui fondi azionari.

La crisi economico-finanziaria ha indotto gli investitori a ritirare i fondi affidati agli hedge (-5,491 miliardi nel 2009), che hanno pagato l'eccesso di leverage.

Grazie ad un'accelerazione a fine anno, gli obbligazionari hanno terminato con il segno più (+273 milioni), mentre i bilanciati hanno visto prevalere i deflussi (-661 milioni).

Parcheggio privilegiato nella prima parte dell'anno, i fondi di liquidità hanno conosciuto un'ondata di deflussi negli ultimi mesi del 2009, terminando con una raccolta negativa per 889 milioni.

Al contrario, i fondi flessibili hanno accelerato a fine anno, chiudendo con afflussi pari a 856 milioni.

A livello di domicilio, l'anno scorso è stato terribile per i fondi di diritto italiano (-12,857 miliardi), mentre i fondi di diritto estero hanno registrato afflussi pari a 9,899 miliardi.