Banche,Abi stima aumento impieghi 3,4% in 2010; 4,3% in 2011-Afo

giovedì 7 gennaio 2010 15:44
 

ROMA, 7 gennaio (Reuters) - L'Abi stima un aumento degli impieghi alle famiglie e alle imprese per il 2010 nell'ordine del 3,4% e del 4,3% nel 2011.

E' quanto si legge in una nota diffusa oggi che raccoglie i dati principali del rapporto Afo curato dall'Associazione bancaria.

"Il tasso di crescita dei prestiti erogati a famiglie e imprese - intorno allo 0,5% nel 2009 - tornerà a salire al 3,4% nel 2010 ed al 4,3% nel 2011", scrive l'Abi.

Commentando nel dettaglio l'andamento futuro degli impieghi l'Abi spiega che "su tutto l'arco previsionale risultano più vivaci i prestiti oltre 1 anno, che nel 2009 hanno segnato un aumento del 2,5%, risulterebbero in crescita del 4,5% circa nel 2010-2011, mentre quelli a breve che hanno chiuso l'anno con una flessione del 4,1%, dovrebbero recuperare gradualmente nel 2010 e nel 2011".