Intesa SP, accordo cessione asset depositaria per 1,75 miliardi

martedì 22 dicembre 2009 11:12
 

MILANO, 22 dicembre (Reuters) - Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) ha firmato l'accordo per la cessione delle attività di securities services a State Street (STT.N: Quotazione) per un corrispettivo di 1,75 miliardi circa, di cui 1,28 miliardi relativi al solo avviamento.

L'operazione porterà a Intesa Sanpaolo una plusvalenza lorda di circa 740 milioni, un recupero dell'avviamento di circa 540 milioni e un effetto positivo sul Core Tier 1 di circa 37 centesimi di punto, spiega una nota.

Il ramo di attività oggetto di cessione riguarda due entità separate, Intesa Sanpaolo Servizi Transnazionali e Sanpaolo Bank Luxembourg e non comprende le attività di custodia e regolamento dei titoli italiani in quanto interconnesse con i servizi di intermediazione offerti alla clientela.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale della società cliccando [ID:nBIA22045]