PUNTO 1 - Assicurazioni, premi 2009 +25,5%, record vita - Ania

martedì 15 dicembre 2009 15:34
 

(riscrive aggiungendo dichiarazioni Cerchiai)

MILANO, 15 dicembre (Reuters) - La raccolta premi del 2009 delle compagnie assicurative italiane è stimata in crescita del 25,5%, frutto di un incremento dei premi vita atteso fra il 45% e il 50% e di un calo dei rami danni del 2,5%.

Lo ha dichiarato Fabio Cerchiai, oggi rieletto all'unanimità presidente dell'Ania, nella conferenza stampa seguita all'assemblea dell'associazione che ha nominato vicepresidente Aldo Minucci, vicedirettore del gruppo Generali (GASI.MI: Quotazione).

Quanto al risultato del conto economico, "la previsione è che sia migliore dell'anno scorso perchè c'è stata la ripresa dei mercati e quindi della gestione finanziaria", ha poi aggiunto.

Lo spaccato dei premi vede un ramo vita in gran spolvero con la raccolta che si attesterà intorno ai 79 miliardi e che rappresenta il dato migliore di sempre, ha proseguito Cerchiai.

Per il 2010 la previsione per questo ramo è sempre orientata a una crescita, "ma meno clamorosa" di quella del 2009.

Cerchiai si è poi soffermato sul calo stimato al 3,5% del ramo RC Auto, che non è frutto di una diminuzione dei veicoli assicurati ma della spesa degli utenti.

Per il prossimo anno, tuttavia, "temiamo un aumento della spesa per gli italiani e quindi dei prezzi e questo deriva dagli effetti del provvedimento preso dal governo precedente e non ancora corretto da quello attuale", ha detto riferendosi al decreto Bersani.   Continua...