Esprinet, netto trim3 balza 41%, nessuna guidance su fine anno

giovedì 13 novembre 2008 16:24
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Esprinet (PRT.MI: Quotazione) chiude il terzo trimestre con un utile netto di 2,2 milioni di euro, in crescita del 41%, mentre nei primi nove mesi l'utile segna una flessione del 40% a 13,5 milioni.

L'inversione di tendenza del terzo trimestre è evidenziata anche dall'utile operativo, che si attesta a 7,9 milioni con un incremento del 40%. I ricavi consolidati salgono a 494,3 milioni nel trimestre (+4%) mentre nei nove mesi risultano pari 1.640,7 milioni, con una variazione negativa del 4%.

La performance, si legge in una nota del gruppo che opera nella distribuzione business-to-business di informatica ed elettronica di consumo, è stata influenzata favorevolmente dal buon andamento delle attività in Italia ma anche del buon risultato di Esprinet Iberica in termini di ricavi, riduzione dei costi operativi e capacità di contenere i costi finanziari derivanti dalla maggiore efficienza di gestione del capitale circolante.

Nello scenario attuale di incertezza e volatilità "non risulta ancora possibile fornire attendibili indicazioni sulle previsioni di chiusura dell'esercizio", dice il comunicato.

La società tuttavia "rimane fiduciosa sugli obiettivi di creazione di valore nel medio-lungo periodo e sulla sua capacità di mantenere un solido posizionamento competitivo nei settori presidiati".

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA13dbe]