Banca Finnat, utile netto nove mesi a 2,98 mln (+4%)

venerdì 13 novembre 2009 18:39
 

ROMA, 13 novembre (Reuters) - Banca Finnat (BFE.MI: Quotazione) ha registrato nei primi nove mesi del 2009 un utile netto consolidato di 2,98 milioni dai 2,87 milioni del corrispondente periodo del 2008, con un incremento del 4%. L'utile è stato appesantito da maggiori imposte per 2,12 milioni.

Lo rende noto un comunicato della banca.

Il margine di intermediazione ha registrato una crescita annua del 21,7%, passando da 22,12 milioni dei primi nove mesi 2008 a 26,91 milioni al 30 settembre 2009.

Sul margine hanno inciso: una crescita del 2,6% nelle commissioni nette, da 16,14 milioni a 16,56 milioni; un decremento del margine di interesse di 1,35 milioni (-26,7%); un utile pari a 1,83 milioni derivante da attività di negoziazione, rispetto ad una perdita di 4,68 milioni registrata nel periodo di confronto; minori dividendi per 3,8 milioni, nonché un maggiore utile, per 3 milioni, a fronte di cessione di attività finanziarie disponibili per la vendita.

Il patrimonio netto consolidato ammonta a 171,36 milioni (166 milioni al 31 dicembre 2008), con un patrimonio di vigilanza consolidato pari a 143,09 milioni ed un Tier 1 ratio al 29,74%.

I clienti Reuters possono leggere la versione integrale del comunicato con un doppio clic su [ID:nBIA13c69].