Petrolio, Opec stima maggiore calo domanda mondiale in 2009

mercoledì 13 maggio 2009 13:09
 

LONDRA, 13 maggio (Reuters) - Nel 2009 la domanda mondiale di petrolio scenderà di 1,57 milioni di barili al giorno ad una media di 84,03 milioni di barili al giorno, una discesa sopra le precedenti attese di un calo di 1,37 milioni di barili.

Lo stima l'Opec nel suo rapporto mensile sul mercato del greggio spiegando che la domanda sta flettendo velocemente nei paesi più industrializzati Ocse ma la crisi globale sta frenando anche la richiesta da parte paesi in via di sviluppo come Cina e India, in forte crescita in precedenza.

Nonostante l'ultima revisione, l'Opec si aspetta ancora un domanda mondiale più alta rispetto a quella stimata dall'International Energy Agency che lo scorso mese aveva previsto un consumo di 83,4 milioni di barili al giorno per l'anno in corso

Nel primo trimestre, su base annuna, la domanda ha registrato una discesa record di 2,4 milioni di barili al giorno con circa il 95% del calo attribuito ai paesi Ocse.