Seat, 9 mesi in rosso per svalutazioni, ricavi scendono del 10%

venerdì 13 novembre 2009 15:38
 

(aggiunge dettagli da nota)

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Seat Pagine Gialle PGIT.MI chiude i primi nove mesi con un Ebitda di 364,6 milioni di euro, in calo del 10,5% rispetto allo stesso periodo 2008.

L'Ebit si attesta a 106,1 milioni (-52,1%) e riflette l'iscrizione di 91,8 milioni di svalutazioni del goodwill riferito alla controllata inglese Thomson Directories.

Il risultato netto di competenza del gruppo è negativo per 76,5 milioni da un utile di 11 milioni. Senza considerare la svalutazione riferita a Thomson il risultato sarebbe stato positivo per 15,3 milioni.

I ricavi consolidati scendono del 10,1% a 853 milioni.

Confermate le stime per il 2009 con ricavi in Italia attesi in calo tra 8 e 10%, Ebitda di gruppo previsto tra 520 e 540 milioni. L'indebitamento finanziario netto è atteso a circa 2.750 milioni.

"In Italia i risultati del primo semestre 2010 saranno ancora influenzati dall'attuale rallentamento dell'economia", si legge nella nota sui risultati. "Gli effetti potenziali di un'attesa ripresa dell'economia potranno essere visibili solo a partire dal secondo semestre 2010".

Le previsioni di medio termine, aggiunge il comunicato, saranno presentate alla comunità finanziaria una volta completate le analisi in merito ai risultati attesi.   Continua...