De' Longhi, utile +29,2% in 2008, dividendo stabile a 0,06 euro

giovedì 12 marzo 2009 17:02
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - De' Longhi (DLG.MI: Quotazione) ha chiuso il 2008 con un aumento del 29,2% dell'utile netto, a 40,4 milioni di euro.

Il cda, si legge in un comunicato del gruppo veneto, proporrà all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo invariato di 0,06 euro per azione.

I ricavi sono cresciuti del 2,9%, a 1,533 miliardi di euro, e l'Ebitda è salito del 12,1%, a 162,9 milioni, grazie a proventi non ricorrenti per 11,8 milioni; al netto di queste componenti, l'Ebitda è calato del 3,3%, a 151,1 milioni.

L'indebitamento finanziario netto si è attestato a 246,5 milioni, in miglioramento di 109,4 milioni rispetto a fine 2007.

Per quanto riguarda le prospettive 2009, De' Longhi ritiene, nonostante "il contesto recessivo dell'economia globale e la poca visibilità", di poter "contare sulle posizioni di leadership in diversi segmenti e su un flusso di innovazione costante, oltre a beneficiare di una maggiore solidità patrimoniale grazie alla riduzione del debito".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [nBIA12847].