Edf cade in borsa dopo risultati 2008 e outlook 2009

giovedì 12 febbraio 2009 13:56
 

PARIGI, 12 febbraio (Reuters) - Il titolo dell'utility francese Edf (EDF.PA: Quotazione) è in netto calo a Parigi dopo la pubblicazione dei risultati 2008.

Attorno alle 13,50 italiane Edf perde il 6,79%, a 33,1350 euro, dopo aver segnato un minimo di 32,01 euro.

La società transalpina ha detto di prevedere una crescita organica "modesta" dell'Ebitda nel 2009, mentre l'utile netto, escludendo le poste straordinarie, non dovrebbe salire a causa del programma d'investimenti.

L'anno scorso Edf ha registrato un utile netto di 3,4 miliardi di euro (-39,5%), un Ebitda di 14,24 miliardi (-6,4%) e un fatturato di 64,279 miliardi (+7,8%).

Il gruppo francese ha sottolineato che i risultati sono stati influenzati negativamente dall'estensione fino al 30 giugno 2010 della tariffa regolamentata, per la quale Edf ha registrato un impatto di 1,2 miliardi, contro 1 miliardo stimato in precedenza.

Escludendo l'effetto della tariffa regolamentata, Edf ha archiviato il 2008 con un Ebitda in crescita dell'1,5%, a 15,435 miliardi.

All'assemblea degli azionisti, il cda di Edf proporrà un dividendo di 1,27 euro per azione, identico a quello distribuito sull'esercizio 2007. La politica di payout del 2009 non è ancora stata decisa.