12 ottobre 2009 / 17:45 / tra 8 anni

A2A entro ottobre dovrà pagare rimborso fiscale - Zuccoli

MILANO, 12 ottobre (Reuters) - A2A (A2.MI) dovrà restituire al fisco i 200 milioni di euro, cosi come previsto dal DL in discussione in Parlamento legato all‘ultima tranche del contenzioso fiscale con la Ue, entro ottobre, poi potrà decidere di presentare un ricorso. Quanto al dividendo si deciderà con il conto economico a fine anno.

Lo ha detto Giuliano Zuccoli, presidente del Consiglio di gestione della superutility lombarda, a margine della presentazione della campagna commerciale “Stai con noi”.

“Sul dividendo vedremo con il conto economico a fine anno. Certo è che entro ottobre dovremo pagare e poi si potrà fare ricorso. Comunque si tratta di una mazzatta molto pesante che non ci aspettavamo”, ha detto il manager.

Zuccoli ha poi aggiunto che mercoledì si terrà un consiglio di gestione che “dovrà decidere se fare ricorso o meno e il giorno dopo si svolgerà il consiglio di sorveglianza”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below