IwBank, utile netto primo semestre sale del 40% a 7 milioni

martedì 12 agosto 2008 15:35
 

MILANO, 12 agosto (Reuters) - IWBank IWBA.MI, società del gruppo Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione), ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 7 milioni di euro, in crescita del 40% rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente.

I dati includono il contributo derivante dall'acquisizione di InvestNet, nel novembre 2007.

Il margine di intermediazione, si legge in un comunicato della società specializzata nei servizi finanziari e bancari online, si è attestato a 37 milioni, in aumento del 31,1%, mentre i costi operativi sono saliti del 33,9%, a 25 milioni, a causa dell'aumento delle spese per il personale e le spese amministrative, specialmente a seguito dell'acquisizione di Investnet.

Da segnalare l'incremento delle commissioni nette a circa 18,9 milioni di euro, in crescita del 3,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, grazie all'apporto della controllata InvestNet di 2,7 milioni che hanno controbilanciato la diminuzione da 2 milioni di euro delle commissioni di IWBank.

La raccolta diretta da clientela si attesta a 995 milioni, in diminuzione del 7,1% rispetto a dicembre 2007, mentre la raccolta indiretta da clientela è aumentata dello 0,7% a 2.634 milioni.

I clienti operativi sono aumentati dell'11,6% da dicembre 2007, attestandosi a quota 79.680.

Alle 15,20 il titolo guadagna il 4,14% a 2,7150 euro. Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA120e2]