Danieli, utile netto in calo dell'8% rispetto a un anno fa

giovedì 12 novembre 2009 16:44
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Il gruppo Danieli (DANI.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre dell'anno contabile 2009/2010 con un utile netto pari a 29,5 milioni, in calo dell'8% rispetto allo stesso periodo del 2008.

I ricavi sono stati 509,2 milioni, il 32% in meno rispetto a un anno prima.

L'Ebitda è stato pari 52,3 milioni, in calo del 7% rispetto a un anno fa, mentre l'Ebit ha visto un rialzo del 24%, a 28,5 milioni.

Il comunicato di Danieli sottolinea che "il mercato dell'acciaio ha mostrato nel trimestre ancora una situazione di debolezza seppure minore rispetto al primo semestre del 2009".

Nel settore plant making, il gruppo di Buttrio prevede di chiudere l'esercizio secondo le previsioni di periodo dell'anno precedente.

Nel settore del steel making (Abs) si aspetta invece nei prossimi mesi un'ulteriore riduzione della produzione di circa il 40% e del fatturato del 60%, rispetto al 2007/08".