Hera distribuirà la cedola 2009, prudenza su entità - Tommasi

giovedì 12 novembre 2009 15:58
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Hera (HRA.MI: Quotazione) distribuirà il dividendo per il 2009, ma sull'entità bisognerà vedere come andrà l'ultimo trimestre dell'anno.

Lo ha ribadito il presidente della multiutility di Bologna, Tomaso Tommasi di Vignano, nel corso della conference call sui risultati del trimestre.

"Il dividendo ci sarà anche se il Cda aspetta di vedere come andrà l'ultimo trimestre per quanto riguarda l'entità. In un anno come questo mi sembra più che giustificata una policy di prudenza", ha detto il manager rispondendo alla domanda se la cedola sarà superiore agli 8 centesimi del 2008.

Il presidente di Hera ha poi sottolineato che il rimborso legato alla moratoria fiscale peserà per 28,3 milioni sul conto economico 2009 del gruppo "che non la considero una piccola cosa. Dico che bisogna essere oggettivi: c'è un andamento gestionale soddisfacente ma.. (considerando il) post moratoria non è un anno normale, non solo per la crisi ma anche perché connesso a un evento che non può non lasciare perplessi".