Mediaset, utile primo trimestre si dimezza a 60 milioni

martedì 12 maggio 2009 17:58
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Mediaset (MS.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con un utile netto in calo a 60 milioni di euro da 121 milioni dello stesso periodo 2008, sopra le stime degli analisti.

I ricavi netti consolidati, dice una nota, ammontano a 967,2 milioni, in flessione del 12%, l'Ebit è pari a 139,3 milioni da 255,8 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.La redditività operativa si attesta al 14,4% rispetto al 23,3% del primo trimestre 2008.

Un sondaggio Reuters indicava una stima media degli analisti di un utile di 48 milioni e ricavi per 955 milioni.

La posizione finanziaria netta passa da -1.371,7 milioni di fine 2008 a -1.256,3 milioni al 31 marzo 2009

I ricavi pubblicitari televisivi lordi in Italia raggiungono i 645,7 milioni di euro con una flessione del 13%.

I ricavi Pay Tv (vendita di carte, ricariche ed Easy Pay) hanno raggiunto i 72,2 milioni di euro con una crescita del 63,7% e con carte attive al 31 marzo pari a circa 3,3 milioni.

Per l'anno in corso Mediaset sottolinea che le difficili condizioni del mercato pubblicitario "continueranno a caratterizzare in particolare il mercato spagnolo, mentre in Italia, in un contesto che rimane comunque estremamente difficile, le evidenze al momento disponibili portano a ritenere che la flessione del mercato pubblicitario possa gradualmente attenuarsi nel corso dei prossimi mesi". In particolare, "nella seconda parte dell'anno che si confronterà con il momento più critico dell'anno precedente, la raccolta pubblicitaria potrebbe manifestare un rallentamento decisamente inferiore rispetto a quello registrato nei primi mesi".

Il gruppo tuttavia conferma la stima di un risultato operativo e netto consolidato inferiori rispetto a quelli dell'esercizio precedente.

Per leggere il comunicato integrale della società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA1233a]