Ubs ignora risultati negativi, vola su annuncio riorganizzazione

martedì 12 agosto 2008 09:39
 

ZURIGO, 12 agosto (Reuters) - Ubs UBSN.VX annulla le perdite e sale di oltre il 3% nonostante i risultati disastrosi del secondo trimestre, in perdita di 358 milioni di franchi svizzeri.

A piacere agli operatori e a dare fiato al titolo è stato l'annuncio dell'istituto elvetico di voler separare il gruppo in tre unità autonome, consapevole della debolezza di una strategia unitaria.

In particolare verranno separate le attività di wealth management e quelle di investment banking, mossa che potrebbe aprire la strada per uno spinoff o vendita di quest'ultimo.

Sulla scia dei risultati il titolo era inizialmente precipitato di oltre il 3%, dopo aver aperto in perdita del 2%.

I risultati del trimestre, comunque migliori rispetto al buco di 11,54 miliardi di franchi del primo trimestre, sono stati condizionati da perdite per 5,1 miliardi di dollari sulle posizioni di rischio, dovuti specialmente all'esposizione ai mutui subprime americani

Alle 9,35 il titolo guadagna il 3,45% a 23,96 franchi svizzeri.