Ubs, perdita netta di 358 mln franchi in secondo trimestre

martedì 12 agosto 2008 07:32
 

ZURIGO, 12 agosto (Reuters) - Ubs UBSN.VX ha chiuso il secondo trimestre con una perdita di 358 milioni di franchi svizzeri.

L'istituto elvetico ha registrato flussi netti in uscita nei due business di wealth management pari a 17,3 miliardi di franchi. Nel settore bancario in Svizzera, inoltre, Ubs ha avuto ulteriori flussi in uscita per 2 miliardi di franchi, mentre l'asset management a livello globale ha registrato flussi in uscita per 24,5 miliardi di franchi.

Ubs ha detto di non attendersi alcun miglioramento nei trend dei mercati finanziari e nel quadro economico.

La banca elvetica ha sottolineato che i risultati sono stati condizionati da perdite per 5,1 miliardi di dollari sulle posizioni di rischio, soprattutto in conseguenza dell'esposizione ai titoli legati al settore immobiliare residenziale americano.

La società, che si attende un Tier 1 dell'11,6%, ha annunciato che andrà avanti nel programma di riduzione del personale, dei costi e della concentrazione del rischio.

Infine, Marco Suter ha lasciato la carica di direttore finanziario; al suo posto, dall'1 settembre, ci sarà John Cryan.